"In ottemperanza a quanto disposto dall’art.5 del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185 (di seguito la "Legge"), Lei può recedere dal presente contratto a distanza, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi decorrente:

a) per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte Sua ove il fornitore abbia adempiuto gli obblighi di cui all'articolo 4 della Legge (*) o dal giorno in cui questi ultimi siano stati soddisfatti, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto purché non oltre il termine di tre mesi dalla conclusione stessa;

b) per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto o dal giorno in cui siano stati soddisfatti gli obblighi di cui all'articolo 4 della Legge (*), qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto purché non oltre il termine di tre mesi dalla conclusione stessa.

Nel caso in cui il fornitore non abbia soddisfatto gli obblighi di cui all'articolo 4 della Legge (*), il termine per l'esercizio del diritto di recesso è di tre mesi e decorre:

a) per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte Sua;

b) per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto.

Salvo diverso accordo con il fornitore, Lei non può esercitare il diritto di recesso sopra previsto per i contratti:

a) di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con il Suo consenso, prima della scadenza del termine di dieci giorni sopra previsto;

b) di fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non è in grado di controllare;

c) di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;

d) di fornitura di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, da Lei aperti;

e) di fornitura di giornali, periodici e riviste;

f) di servizi di scommesse e lotterie.

Il diritto di recesso si esercita con l'invio da parte Sua, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta all'indirizzo geografico della sede del fornitore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex e facsimile, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

Qualora sia già avvenuta la consegna del bene, e desideri esercitare  il diritto di recesso, dovrà  provvedere a proprie spese alla rispedizione della merce (fa fede la data del timbro postale di rispedizione) INTEGRA e NON USATA e nell'imballo originale. Lei è tenuto a rispedire la merce con pacco in porto franco; non verranno ritirati in nessun caso pacchi in contrassegno né in porto assegnato. Il termine per la restituzione del bene è di 10 giorni decorrenti dalla data del ricevimento del bene.

Se il diritto di recesso è da Lei esercitato conformemente alle disposizioni sopra riportate, il fornitore è tenuto al rimborso delle somme da Lei versate, previa restituzione del bene. Il rimborso avverrà gratuitamente, nel minor tempo possibile e in ogni caso entro trenta giorni dalla data in cui il fornitore è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte Sua.

(*) In base agli artt.3 e 4 della Legge, Lei è tenuto a ricevere per iscritto, e-mail - prima od al momento della esecuzione del presente contratto - conferma per e-mail o, a Sua richiesta, su altro supporto duraturo a Sua disposizione ed a Lei accessibile, delle seguenti informazioni, ricevute in tempo utile prima della conclusione del presente contratto:

a) identità del fornitore e, se il contratto prevede il pagamento anticipato, l'indirizzo del fornitore;

b) caratteristiche essenziali del bene o del servizio;

c) prezzo del bene o del servizio, comprese tutte le tasse o le imposte;

d) spese di consegna;

e) modalità del pagamento, della consegna del bene o della prestazione del servizio e di ogni altra forma di esecuzione del contratto;

f) esistenza del diritto di recesso o di esclusione dello stesso ai sensi delle disposizioni sopra riportate;

g) modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso;

h) costo dell'utilizzo della tecnica di comunicazione a distanza, quando è calcolato su una base diversa dalla tariffa di base;

i) durata della validità dell'offerta e del prezzo;

l) durata minima del contratto, se il contratto prevede la fornitura di prodotti o la prestazione di servizi ad esecuzione continuata o periodica.

Le informazioni di cui sopra, il cui scopo commerciale deve essere inequivocabile, devono esserLe fornite in modo chiaro e comprensibile, con ogni mezzo adeguato alla tecnica di comunicazione a distanza impiegata, osservando in particolare i princìpi di buona fede e di lealtà in materia di transazioni commerciali, valutati alla stregua delle esigenze di protezione delle categorie di consumatori particolarmente vulnerabili.

Prima od al momento della esecuzione del presente contratto, Lei è tenuto a ricevere conferma per iscritto, e-mail o, a Sua richiesta, su altro supporto duraturo a Sua disposizione ed a Lei accessibile anche delle seguenti informazioni:

a) un'informazione sulle condizioni e le modalità di esercizio del diritto di recesso;

b) l'indirizzo geografico della sede del fornitore a cui Lei può presentare reclami;

c) le informazioni sui servizi di assistenza e sulle garanzie commerciali esistenti;

d) le condizioni di recesso dal contratto in caso di durata indeterminata o superiore ad un anno."